Oggi è la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2017

Il World Environment Day (Giornata Mondiale dell’Ambiente) è una giornata importante per il Pianeta ed i suoi abitanti: i sostenitori dell’Ambiente hanno la possibilità di sensibilizzare il grande pubblico sui temi caldi del nostro ecosistema. Istituita nel 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell’Ambiente è stata celebrata per la prima volta in Svezia, a Stoccolma, dove si è tenuta una delle più importanti conferenze a tema ambientale. Da quel momento ogni anno, il 5 Giugno, tutto il mondo si solleva e organizza eventi capaci di fare luce sulle problematiche legate al mondo della natura.

Ogni anno il WED (World Envinronment Day) passa lo scettro ad un nuovo stato promotore, il quale ha il difficile compito di scegliere un tema che fungerà da fil rouge per tutti gli eventi nel mondo. L’Angola del 2016 ha ceduto il passo al Canada, che quest’anno ha istituito il tema “Connecting People to Nature”. Chiunque desideri prendere parte alla Giornata Mondiale dell’Ambiente esca di casa e guardare la natura che lo circonda con occhi differenti. Apprezzare la bellezza attorno a noi è, infatti, una delle prime forze motrici che, secondo gli organizzatori, possono portare verso un cambiamento decisivo.

Erik Solheim, leader delle Nazioni Unite, ha dichiarato: “Questo tema ci ricorda il tesoro che ci circonda, e ci incoraggia a proteggerlo ed apprezzarlo”.

Per un giorno, il mondo mette da parte la sua agenda e rivolge uno sguardo alla natura incontaminata. In India per esempio, i cittadini di Mumbai si raduneranno sulle spiagge per ripulirle dai rifiuti. In Canada sarà possibile accedere ai Parchi e alle Riserve naturali, eccezionalmente, in via gratuita.

Anche l’Italia non è da meno. A Torino il Museo Maca apre le porte alle scuole, coinvolgendole in mostre, percorsi e attività di laboratorio dalle 9 alle 16,30. A Milano è previsto, per le 14,30, un flashmob all’interno della Galleria Vittorio Emanuele II, in collaborazione con Legambiente. L’obiettivo è quello di focalizzare l’attenzione dei cittadini sull’importanza delle leggi ambientali, e per l’occasione sarà possibile firmare la petizione “People4Soil”, la quale auspica la creazione di una legge che tuteli il suolo dalla cementificazione incontrollata e dalle scorie pericolose. A Roma è previsto, per le ore 9, il convegno “Decarbonizzazione ed Economia Circolare” presso l’Auditorium Enel in Viale Regina Margherita.

Chiunque volesse lasciare il suo contributo personale a questa Giornata Mondiale dell’Ambiente, può inviare le sue fotografie “green” all’organizzazione con l’hashtag #WorldEnvironmentDay o #WithNature. Le foto saranno selezionate da una giuria e mostrate ai leader di tutto il mondo, in una raccolta speciale dei luoghi più significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *